MANIFESTO per una Mobilità Sostenibile


DOBBIAMO SEMPRE DIRE QUEL CHE VEDIAMO, E INNANZITUTTO DOBBIAMO SEMPRE – E QUESTO E’ PIU’ DIFFICILE – VEDERE QUELLO CHE GUARDIAMO

Le Corbusier

 

1) Obbiettivi – Migliorare la fruibilità dello spazio pubblico nel suo insieme.

In generale, è lo spazio la risorsa più limitata di cui dispongono le città. È evidente che uno spazio limitato va utilizzato nel modo più efficiente possibile. Ciò significa potersi muovere soprattutto a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. In questo modo lo spazio urbano può effettivamente riprendersi il ruolo per cui è stato pensato, ossia diventare luogo di incontro, di intrattenimento, di gioco, tempo libero e, ovviamente, della mobilità. Sono gli spazi belli, di alta qualità che la gente frequenta volentieri

2) Piano operativo.

Predisposizione di un Piano Urbano della Mobilità, progettuale ed operativo, con un cronoprogramma preciso e prestabilito, che consenta il raggiungimento degli obbiettivi (di cui al punto 1) con i costi ed i tempi concordati. Piano Urbano della Mobilità che sia condiviso, discusso e progettato con i cittadini. Adeguata publicizzazione e comunicazione degli obbiettivi e del loro conseguimento.

3) Riqualificazione degli spazi urbani.

Ad eccezione del centro storico e poche altre zone, lo spazio pubblico è destinato prevalentemente agli automezzi – strade, parcheggi, aree di sosta – che, sono utilizzati per meno di un terzo negli spostamenti dei cittadini. È pertanto più che necessario un riequilibrio della fruibilità collettiva dello spazio urbano, che tenga conto in modo più equo delle esigenze degli utilizzatori. È in questa prospettiva che deve essere individuata tutta una serie di interventi di riqualificazione urbana delle piazze, strade e delle loro connessioni.

4) Piste ciclabili – messa in sicurezza, ampliamento della rete e miglioramento del servizio.

Messa in sicurezza dei percorsi ciclabili esistenti, prediligendo il criterio della “ciclabilità”. Finalizzazione dei percorsi ciclabili, predisponendo una rete di piste che collega tutti i principali luoghi pubblici della città. Potenziamento delle aree di sosta dei cicli in prossimità dei nodi di interscambio. Tali aree saranno adeguatamente attrezzate con rastrelliere, coperture ed illuminazione, per garantire un posteggio ordinato e sicuro Miglioramento dei servizi commessi al mondo della bici.

5) Riorganizzazione del traffico veicolare.

Le nuove infrastrutture viarie proposte hanno lo scopo di alleggerire la città, di renderla più sicura ed ad una “dimensione ciclo-pedonale”. Ampliare l’area ciclo-pedonale del Centro, individuare una viabilità rapida di attraversamento della città, creare quartieri a 30 km/ora, premiare chi favorisce il telelavoro. Uno degli aspetti importanti per migliorare la qualità di vita nei quartieri riguarda proprio la riduzione del traffico, in particolare quello in transito. Incentivazione economica premiale a chi non possiede un’auto.

6) Trasporto pubblico.

E’ una priorità “sanitaria” in un’area altamente inquinata come quella Metropolitana Milanese, realizzare un sistema integrato di trasporto pubblico di alta qualità, moderno ed ecologico sia all’interno alla città che per il collegamento con le aree circostanti. A tale sistema di trasporti devono corrispondere delle “tariffazioni” mirate ad incentivare l’uso frequente dei mezzi pubblici di trasporto, da parte dei cittadini, premiando economicamente chi lo usa spesso.

7) I Tempi della Città.

La missione del progetto “Tempi della Città” è di migliorare la mobilità dei cittadini, la qualità della vita e la qualità urbana, attraverso la progettazione e la realizzazione di interventi mirati sui tempi e gli orari della città.

8 ) Comunicazione.

La missione del progetto di Piano Urbano della Mobilità, deve avere un adeguato e mirato progetto di comunicazione e di informazione, verso tutti i cittadini. Soprattutto a livello scolare e familiare.

Con il rispetto del copyright delle immagini selezionate

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...