Bonifiche – Lombardia Risk Map

Materiali pericolosi di ogni genere sono sparsi in tutte le regioni d’Italia, senza nessuna eccezione. Risultano contaminati : il suolo, le acque, l’aria. Nonostante gli investimenti presunti attivati, stimabili in circa 5/10 miliardi di euro, negli ultimi anni, l’Italia rimane uno dei paesi più inquinati del mondo occidentale.

Gli inquinanti vengono nascosti, spostati, camuffati, quasi mai effettivamente riciclati. In merito il caso di Grossi a Santa Giulia, fa testo.

I ricercatori del CNR classificano complessivamente, in Italia,  54 luoghi a rischio regolarmente censiti, che necessitano di bonifica urgente, e 10.000 siti da tenere sotto controllo. I comuni su cui insistono tali luoghi (più di 311), hanno una popolazione pari ad un terzo della popolazione italiana, circa 15 milioni di persone.

Nelle zone dove sono dislocati i 54 “luoghi a rischio” si rilevano dei significativi incrementi di mortalità per malattie tumorali.

In Lombardia ci “godiamo” 7 siti di interesse nazionale, in cui si dovrebbero attuare progetti di bonifica urgenti.

Con il rispetto del copyright delle immagini selezionate

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...